Sicilian Culture

The People, The History, The Culture

Carlo Bo; Wrote on Literature, Catholic Church
Los Angeles Times

July 23, 2001 - - Carlo Bo, 90, one of Italy's leading postwar literary critics, died Saturday at a private clinic in the port city of Genoa, Italy.

A critic and editorial writer for Corriere della Sera, the Milan daily newspaper, Bo was best known for his books and essays on Italian, French and Spanish literature and for his writings on Catholicism.

Literature and life, he once wrote, "are both in equal measure instruments of research and therefore truth." Bo also was heavily involved in politics and government and was a senator for life in the Italian parliament.

www.latimes.com/news/obituaries/la-000060172jul23.story?coll=la%2Dnews%2Dobituaries


MUORE IL SENATORE A VITA CARLO BO
Corriere della Sera

22 luglio 2001 - - Il rettore dell'Università di Urbino è deceduto per complicazioni polmonari, in seguito a una caduta dalle scale

GENOVA - Il senatore a vita Carlo Bo è morto ieri sera in una clinica privata a Genova. I funerali dovrebbero svolgersi martedì a Sestri Levante, dove era nato il 25 gennaio del 1911.

L'INCIDENTE E IL RICOVERO - Carlo Bo era stato ricoverato la scorsa settimana, in seguito ad una caduta dalle scale nella sua casa di vacanze a Sestri Levante (Ge). Ricoverato inizialmente nell'ospedale San Martino di Genova il senatore era stato dimesso dopo neanche 24 ore e trasferito in una clinica privata. Le sue condizioni sembravano buone, a parte alcune fratture alle costole. Sono però sopravvenute alcune complicazioni polmonari che hanno determinato il decesso.

LA BIOGRAFIA - Carlo Bo, 90 anni, era uno dei massimi esperti di letteratura francese.

Allievo dei gesuiti all’Istituto Arecco di Genova, si laurea a Firenze in lettere . Conosce Giovanni Papini, Piero Bargellini, Mario Luzi, Vittorio Sereni e Ardengo Soffici e con alcuni di loro animerà la rivista «Il frontespizio». Autore di importanti saggi, editorialista e collaboratore di numerosi giornali e riviste, ha dato un importante contributo agli studi su Giacomo Leopardi.

Bo alla fine degli anni '30 è protagonista dell’ermetismo italiano con Elio Vittorini e Vasco Pratolini. Nel 1938 iniziò ad insegnare all’Università di Urbino, nella quale è stato Magnifico Rettore dal 1947 per 50 anni. Il 18 luglio 1984 l’allora Presidente della Repubblica Sandro Pertini lo nominò Senatore a vita assieme a Norberto Bobbio per «l’alto contributo dato alla cultura italiana». Iscritto al gruppo misto, si è unito alla Democrazia Cristiana, per poi tornare indipendente nelle file del Partito Popolare.

ricerca.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/07_Luglio/22/senatore.shtml

Look for Posters, Photos & Prints of this Celebrity at...



HOME

Search  | Online StorePeople  | News & Views  | History  | Region  | Language |  Food  | Cinema |  Links  |  Contact


© Copyright 1999-2001 (MCMXCIX) Cristaldi Communications Web Design, Hosting & Promotion - -  September 7, 2001